Comunicazione

Il teatro dell’oratoria

21/10/2019

Giovedì all’Università di Genova avrò l’onore e il piacere di concludere questo splendido convegno sull’oratoria antica e moderna, con un intervento sul ruolo del “visuale” nell’oratoria forense contemporanea.

Perché l’argomentazione visiva esiste ed è possibile. Con un’inversione però rispetto alla retorica antica: laddove si cercava con le parole di trasmettere il ‘visuale’, oggi si trasmette il ‘visuale’ riconoscendovi la sua composizione molecolare fatta di ‘parole’, in una sorta di codifica/decodifica a strumenti invertiti, con la ‘parola’ comunque come chiave principale.

Ma l’uso del visuale deve presupporre anzitutto operatori adeguatamente formati e in grado dunque di valorizzare e utilizzare il pensiero retorico. Del resto, solo il pensiero retorico può generare un ‘visuale’ argomentativamente fondato, accompagnato dalla parola che si fa essa stessa immagine.

Di tutto questo, e soprattutto dell’uso della visual rethoric nei processi penali italiani e americani, parleremo a Genova…


Il teatro dell’oratoria, Università degli Studi di Genova, 23-24 ottobre 2019